Le mie mappe


Carrello richieste consultazioni

Regioni:

Naviga:


Ultime Acquisizioni
Storia della cartografia
I cartografi
Eventi
Eventi Live
Brochure MB
Contatti
Glossario
Sitemap


645- L'Isola e Regno di Sardegna
Descrizione: La carta, che misura cm 54,7 x 39,1 e nel disegno cm 34,5 x 48,7, si trova nell'atlante Arcano del Mare di D. Ruberto Dudleo, Duca di Nortumbria e conte di Warvich - Tomo secondo, contenente il libro sesto - Nel quale si tratta delle Carte sue Geografiche, e Particolari Impressione seconda, Corretta, accresciuta, secondo l'Originale del medesimo Eccellentissimo Signor Duca, che si conserva nella libreria del convento di Firenze della Pace, de' Monaci di San Bernardo dell'Ordine Fuliense. Con l'indice dei Capitoli, e delle Figure e Istruzioni a' Librai per legarle. Al serenissimo Ferdinando Secondo Granduca di Toscana In Fiorenza 1661 Nella Nuova Stamperia per Giuseppe Cocchini, all'Insegna della Stella ad istanza di Jacopo Bagnoni e Anton Francesco Lucini Con Licenza de' Superiori. L'Arcano del Mare era per i navigatori dell'epoca un testo fondamentale, perchè riportava dati del tutto nuovi e nuove metodologie sulla navigazione, sull'architettura navale, sulla disciplina marittima e militare.. Si tratta di una tipica carta nautica ricca di toponimi costieri, ma muta all'interno, in scala di circa 1:1.800.000 e, oltre alla Sardegna, comprende anche la Corsica Meridionale (La Corsica Europa) da Genarca a Ovest a Costa di Sino a Est nella quale sono nominate le città di Aiaccio (Aiazzo), Bonifacio (S. Bonifazio) e Porto Vecchio (P.to Vecchio).
Autore: Robert Dudley
Luogo:
Anno: 1646


 

Richiesta
Per trovare la riproduzione in stampa: Clicca qui