Mis mapas


La cesta de compra

Regiones:

Bsqueda:


Las ltimas adquisiciones
Contactar

6 risultati
35-Carta del Mondo .   La carta si trova nella tavola 2 dell'Atlante Ptolomeus Auctus restitutus et maculatus cum tabulis veteribus ac novis. Typis Joannis Scoti . Contiene documenti cartografici molto belli. Si tratta di un planisfero che raffigura l'ecumene, sintetizza le conoscenze geografiche degli antichi ed è di notevole interesse sotto l'aspetto della rappresentazione grafica. La carta, che misura cm 58,5 alla base maggiore e cm 48,5 di altezza, è stata stampata nel 1520 nell'officina di Giovanni Scoto, a Strasburgo. Il planisfero, che è graduato, caratterizzato da un disegno accurato, da tratti molto fini e precisi e da rappresentazioni allegoriche di notevole bellezza. E' una carta di notevole interesse per lo studioso e per il collezionista.
Autore: Claudio Tolomeo

Strasburgo. PREZZO € 48,00,1520

36-Terrarum Orbis .   La carta, stampata nel 1715, si trova nell' Atlas de la Navigation et du Commerce qui se fait dans toutes les Parties du Monde. L'opera, come indicato nel frontespizio, è stata stampata "A Amsterdam Chez Louis Renard, Marchand libraire ' M DCCXV". Si tratta di un atlante che sotto l'aspetto grafico è considerato tra i migliori del XVIII secolo; il planisfero è a colori, misura cm 48,5x57, è molto ben inciso ed è ornato con belle rappresentazioni di scene mitologiche, mostri marini, una flotta, scene di vita campestre e di guerra. Carta molto interessante per gli appassionati di geografia antica e di grande effetto in cornice.
Autore: Louis Renard

Amsterdam PREZZO € 48.00,1715

37-Nova et Accuratissima Totius Terrarum Orbis Tabula .   La carta fa parte dell'atlante Geographia, quae est cosmographiae Blauianae pars prima, qua orbisterrae tabulis ante oculus ponitus et descriptionibus illustratur di Ioannis Blaeu - Dato alle stampe ad Amsterdam nel 1665. Planisfero riccamente ornato con figure esotiche e mitologiche - Dimensioni : 53,5 x 40 cm
Autore: Ioannis Blaeu

Amsterdam,1665

38-Typus Orbis Terrarum .   È una carta isolata finemente acquerellata, estratta, come dimostra la presenza di testo scritto nel verso, da una delle edizioni a stampa del Theatrum orbis terrarum, la massima opera di Ortelio e la prima forma compiuta di atlante. Si tratta di un planisfero pervenuto di recente alla Vallicelliana attraverso l’acquisizione di un deposito giudiziale consegnato alla Biblioteca dal nucleo tutela dei Carabinieri, che hanno proceduto al sequestro di un consistente numero di stampe trafugate. E’ una splendida mappa, che semplifica la versione di Mercatore del 1569 e rappresenta il mondo dall’estremità occidentale del continente americano fino alle ultime propaggini orientali dell’Asia, attraverso l’Europa e L’Africa. A Nord propone l’artico (Terra Septentrionalis Incognita), mentre a Sud rappresenta un ampio continente chiamato Terra Australis nondum cognita.
Autore: Abramo Ortelio

Amsterdam. PREZZO € 40,00,1665

39-Nova Totius Terrarum Oorbis Geographica ac Hydrographica Tabula .   La carta che misura nel disegno cm 54 x 41 ed ha un bordo di 7,5 cm, deriva da un atlante stampato del XVII secolo, forse 1630 nell'officina Blaeu di Amsterdam. Il documento è contornato da splendide figure mitologiche; in alto sono rappresentati la luna ed i pianeti, a sinistra i quattro elementi, a destra le quattro stagioni e in basso le sette meraviglie del mondo. All'interno è arricchita da tre cartigli, una rosa dei venti, la rappresentazione di poli e diverse imbarcazioni e mostri marini.La carta è di notevole effetto sotto l'aspetto grafico.
Autore: Ioannis Blaeu

Amsterdam,1630

458-Globi Terr-Aqvei .   La carta è graduata ai bordi con 6 segmenti per grado e con meridiani e paralleli, e misura cm 52,5 x 70,0 e nel disegno cm 48,8 x 62,0. E’ contenuta nella raccolta di carte di Matthäus Seutter dal titolo Sphaerae artificiales del 1730, è stata stampata ad Augusta nella casa editrice di Jeremias Wolff. Nel cartiglio in alto a destra è riportato il titolo: Italia secundum observationes Societatis Regiae Scientiarum quae est Parisiis nec non R.P.Riccioli Societatis Iesu aliorumque Astronomorum et diversorum Memorialium concinnata Per G. De L’Isle Geog.Parisiensem prostat nunc in Officina Ierem.Wolfii.
Autore: Seutter

Augusta,1730